Fondi ESG e prodotti assicurativi: le scelte sostenibili a disposizione del cliente
Sostenibilità

Fondi ESG e prodotti assicurativi: le scelte sostenibili a disposizione del cliente

Parlando di finanza sostenibile, capita spesso che si faccia riferimento ai fattori ESG. Ma cosa si intende con questo acronimo?

ESG sta per Environmental, Social and Governance, che sono i tre parametri sui quali ruota il concetto di sostenibilità, che permettono anche di valutare l’impatto ambientale, sociale e di governance di un’attività. Negli ultimi anni clienti, investitori e manager pongono maggiore attenzione su queste tematiche, e si impegnano nel prendere decisioni e fare scelte sempre più responsabili e rispettose per l’ambiente.

Oggi le aziende hanno la possibilità di dichiarare il proprio impegno e i propri risultati in ambito sostenibilità grazie ad un modello condiviso e riconosciuto a livello internazionale. Questo fa sì che anche i clienti abbiano la possibilità di selezionare le aziende alle quali affidarsi tenendo conto anche della sostenibilità.

La sostenibilità in ambito assicurativo

Anche in ambito assicurativo a livello europeo è stata data importanza alle tematiche della sostenibilità e della consapevolezza del consumatore.

Infatti, il 2 aprile 2021 la Commissione Europea ha approvato il Regolamento Delegato (UE) 2021/1257 grazie al quale dal 2 agosto 2022 gli intermediari assicurativi e le imprese di assicurazione potranno fornire consulenza sui prodotti di investimento assicurativi e saranno in grado di raccomandare prodotti adeguati ai loro clienti o potenziali clienti ponendo alcune domande specifiche per identificare le loro preferenze di sostenibilità individuali. Tali raccomandazioni dovrebbero riflettere sia gli obiettivi puramente finanziari che le preferenze di sostenibilità eventualmente espresse dai clienti.

Cosa può scegliere il cliente

Le nuove regole introdotte con questo provvedimento prevedono, quindi, che al momento dell’acquisto di un prodotto assicurativo di investimento il cliente potrà esprimere le sue Preferenze di Sostenibilità scegliendo di integrare o meno, e se sì in che misura, nel suo investimento uno o più dei seguenti prodotti finanziari:

  • un prodotto di investimento assicurativo per il quale il cliente o il potenziale cliente stabilisce che una quota minima deve essere investita in investimenti ecosostenibili ai sensi dell’articolo 2, punto 1, del regolamento (UE) 2020/852 del Parlamento europeo e del Consiglio;
  • un prodotto di investimento assicurativo per il quale il cliente o il potenziale cliente stabilisce che una quota minima deve essere investita in investimenti sostenibili ai sensi dell’articolo 2, punto 17, del regolamento (UE) 2019/2088 del Parlamento europeo e del Consiglio;
  • un prodotto di investimento assicurativo che considera i principali effetti negativi (PAI – principal adverse impact) sui fattori di sostenibilità laddove elementi qualitativi o quantitativi comprovanti tale presa in considerazione sono stabiliti dal cliente o dal potenziale cliente;

Risulta, dunque, centrale il ruolo del cliente al quale viene data la possibilità di investire e risparmiare in modo sostenibile, partecipando alla transizione verso un’economia sempre più attenta alle tematiche ambientali.

Come si comportano gli italiani

Il ruolo delle imprese e, in particolare, delle assicurazioni risulta cruciale nel processo di transizione ecologica perché costituiscono un ottimo incentivo nell’incrementare le scelte “green”. Il nostro Paese è uno dei primi a livello mondiale ad essere attento alle tematiche sopra esposte. Secondo alcune delle principali evidenze emerse dal Green Business Report 2022 realizzato dal Gruppo AXA, è emerso che in Italia il 78% della popolazione – con uno stacco netto rispetto al resto degli europei (65%) e della popolazione asiatica (70%) – , dichiara che nel momento in cui si trova a scegliere tra compagnie di assicurazione o prodotti, il loro impatto sull’ambiente e i prodotti “green” messi a disposizione sono un importante criterio di valutazione e il 62% (primi in Europa) sarebbe disposto a pagare un premio assicurativo più alto per prodotti che abbiano un impatto positivo sull’ambiente.

La transizione verso modalità più sostenibili di fare business è, dunque, una responsabilità condivisa sia dal punto di vista etico che finanziario. Le azioni dei singoli e/o dei consumatori svolgeranno un ruolo cruciale nella transizione ecologica, dato l’impatto che avranno sulle strategie aziendali. E il settore assicurativo ha il compito di sostenere i clienti attuali o futuri nella transizione verso questi nuovi modelli di business.

Fonti:

https://www.dirittobancario.it/wp-content/uploads/2022/05/2022-Barzagni-Avesani-Sparapan-La-rilevazione-delle-preferenze-di-sostenibilita-3.pdf
https://esgnews.it/social/eiopa-come-integrare-le-preferenze-sostenibilita-dei-sottoscrittori-delle-polizze/
https://www-axa-com.cdn.axa-contento-118412.eu/www-axa-com/eee5c850-77f2-46d3-aa24-d94f4fdd9d63_AXA_Green_Business_Report_EN.pdf

Servizi per tutti

Valuta i tuoi sintomi

Scrivi in chat i tuoi sintomi. Grazie all'intelligenza artificiale di Mediktor otterrai un report con le possibili cause e tanti consigli utili.

Trova le strutture

Ricerca le migliori strutture sanitarie per le prestazioni di tuo interesse secondo il Ministero della Salute. Scopri anche le strutture proprietarie AXA.

Ascolta i migliori specialisti

Scopri i webinar AXA Health Talk per rimanere aggiornato sui temi più importanti per la tua salute.

Lo sapevi che…

Oltre 12 milioni di persone hanno rinunciato alle cure del Servizio Sanitario Nazionale per via delle lunghe liste d’attesa

Quando hai bisogno di prestazioni mediche o di un consulto medico solitamente a chi ti rivolgi?

Loading ... Loading ...

Le soluzioni per diventare cliente AXA

Assistenza 360

Modulo di Protezione Salute acquistabile singolarmente. Include consulti medici 24/7, tariffe agevolate, consegna farmaci a casa, fino a 2500€ per la copertura di spese di assistenza domiciliare e molte altre prestazioni, valide anche all’estero. Tutto a meno di 7€ al mese!

Protezione Su Misura

Sei un lavoratore autonomo, dipendente, una casalinga o un pensionato? Puoi proteggere il tuo tenore di vita con un’assicurazione che ti tuteli in caso di infortunio, malattia e perdita d’impiego. Scegli il tuo profilo e scopri una proposta su misura per te.

Nuova Protezione Auto

La polizza auto che puoi costruire su misura scegliendo tra un mondo di garanzie e servizi di assistenza innovativi. Per te la possibilità di acquistare la polizza anche online, in pochi step, oppure puoi richiedere il supporto di un consulente sempre a tua disposizione.