Capelli fragili in inverno: quali sono le cause e come rimediare
Benessere

Capelli fragili in inverno: quali sono le cause e come rimediare

Perché in inverno i capelli appaiono più fragili e sottili? Scopriamo insieme le principali cause e i rimedi più efficaci contro i capelli sfibrati che cadono nei mesi più freddi.

I capelli fragili sono un fenomeno comune che può manifestarsi a causa di stress e di particolari condizioni psicologiche, ma anche quando le temperature si abbassano e i nostri capelli incontrano freddo e umidità.

I capelli si compongo di tre diversi strati. Il più esterno, è detto cuticola. Avanzando verso l’interno troviamo poi la corteccia e infine il midollo capillare.  

Lo strato intermedio, la corteccia appunto, contiene cheratina e in generale determina la salute e lo spessore dei capelli, oltre che la loro struttura. Quando una chioma è fragile e i capelli si presentano indeboliti, infatti, la corteccia si mostra ridotta e non corposa. 

Quando arriva l’inverno, i capelli si trovano di fronte ad una serie di avversari davvero temibili per la loro salute e il loro splendore: parliamo di umidità ma anche di vento, pioggia e freddo.  

Se i capelli sono già danneggiati e fini, possono subire in maniera importante gli effetti del cambio di stagione; tuttavia, anche dei capelli sani possono mostrarsi indeboliti e più fragili a causa dello stress rappresentato dall’abbassamento delle temperature.  

A pensarci bene, si tratta dello stesso effetto che il freddo provoca anche alla nostra pelle, che a causa delle basse temperature appare subito meno idratata, arrossata e con rughe più marcate ed evidenti. 

Allo stesso modo, nella stagione invernale, anche i capelli si appiattiscono, diventano più fragili e tendono a cadere: la nostra chioma risente infatti, a causa del freddo, della ridotta produzione di sebo da parte delle ghiandole presenti sul cuoio capelluto. 

Per riportare il benessere nei nostri capelli è fondamentale adottare alcuni semplici accorgimenti, come ad esempio nutrirli in maniera adeguata, prendersi cura di loro con attenzione e utilizzare prodotti specifici e non aggressivi.  

Capelli fragili e sottili: le cause 

Abbiamo visto quindi come in inverno sia facile notare un indebolimento generale dei nostri capelli, la cui causa è spesso rintracciabile nel clima freddo e nell’aria secca degli ambienti in cui è presente il riscaldamento. 

In questi casi i capelli si mostrano sottili e deboli al tatto, aridi, come se mancassero della giusta idratazione: la chioma corposa e morbida sfoggiata in estate sembra solo un lontano ricordo. 

L’inverno può essere quindi una delle cause di danneggiamento della nostra capigliatura, ma naturalmente non è l’unica: è bene quindi comprendere cosa si nasconde dietro ai capelli fragili e che cadono, per poter correre tempestivamente ai ripari. 

A volte i capelli sottili e fragili sono una caratteristica che ci accompagna ogni giorno dell’anno e derivano da una predisposizione genetica.  

Altre volte, la presenza di capelli fragili può indicare che stiamo vivendo un particolare periodo di stress fisico e mentale.  

Altre cause ancora per i capelli indeboliti possono essere rappresentate da tinte, decolorazioni, utilizzo eccessivo di phon e piastra o di altri trattamenti estetici aggressivi.  

Talvolta, infine, i capelli sfibrati accompagnano una condizione di carenza di vitamine e nutrienti nel nostro organismo o, nei casi più gravi, una patologia specifica più importante tra cui ad esempio:  

  • Anoressia  
  • Patologie tiroidee  
  • Morbo di Hashimoto  

Capelli fragili: rimedi 

Quando la presenza di capelli fragili non è legata ad una patologia ma semplicemente al cambio di stagione e agli stress causati dagli agenti atmosferici, è possibile adottare delle piccole buone abitudini che in breve tempo restituiranno bellezza e forza alla nostra chioma. 

I primi accorgimenti riguardano il momento dello shampoo: occorre prestare attenzione alla temperatura dell’acqua, facendo in modo che non sia troppo calda.   

È importante poi utilizzare detergenti non aggressivi, optando per prodotti idratanti e nutrienti.  

In inverno, quando la produzione di sebo è minore, è opportuno utilizzare un balsamo o in alternativa degli olii naturali come quelli di: 

  • cocco 
  • argan  
  • mandorle 
  • lavanda 
  • rosmarino. 

Un altro buon consiglio per i nostri capelli è quello di evitare shampoo troppo frequenti, che potrebbero peggiorare la situazione e aumentare l’effetto crespo.  

Per l’asciugatura, quando possibile, è bene prediligere sempre quella naturale; se si usa il phon, meglio evitare temperature troppo calde e distanze eccessivamente ravvicinate.  

Utili accortezze possono essere adottate, quotidianamente, anche nel momento in cui si spazzolano i capelli: per non rischiare di spezzarli è meglio scegliere una spazzola morbida o un pettine a denti larghi, cercando di evitare quelli in plastica che favoriscono il crespo ed elettrizzano il capello. 

Anche a tavola è possibile prendersi cura della propria chioma: è innegabile infatti che un’alimentazione ben bilanciata abbia tra i propri effetti benefici perfino quello di rinforzare i capelli.  

Sì quindi agli alimenti ricchi di aminoacidi, proteine e minerali come ferro e vitamine B e C (leggi questo articolo per sapere in quali alimenti sono contenute le vitamine più importanti). In caso di carenze particolarmente evidenti è possibile assumere un integratore specifico.

Tra gli alimenti di stagione che non possono mancare in una dieta sana sicuramente ci sono: 

  • Frutta e verdura di colore arancione 
  • Frutta secca 
  • Salmone 
  • Legumi  
  • Spinaci. 

Se i capelli, nonostante questi piccoli e grandi rimedi, non migliorano in forza e bellezza, sarà bene rivolgersi al proprio medico per capire quale può essere la causa del loro danneggiamento. 

In collaborazione con pazienti.it

Fonti

https://www.pazienti.it/contenuti/sintomi/capelli-fragili

https://www.humanitas.it

Il Gruppo AXA Italia non risponde dei contenuti degli articoli pubblicati

Servizi per tutti

Chiedi a un esperto

Fai una domanda ad uno specialista e risolvi i dubbi sulla tua salute. Consulta anche le risposte ricevute dagli altri utenti.

Valuta i tuoi sintomi

Scrivi in chat i tuoi sintomi. Grazie all'intelligenza artificiale di Mediktor otterrai un report con le possibili cause e tanti consigli utili.

Trova le strutture

Ricerca le migliori strutture sanitarie per le prestazioni di tuo interesse secondo il Ministero della Salute. Scopri anche le strutture proprietarie AXA.

Ascolta i migliori specialisti

Scopri i webinar AXA Health Talk per rimanere aggiornato sui temi più importanti per la tua salute.

Le soluzioni per diventare cliente AXA

Assistenza 360

Modulo di Protezione Salute acquistabile singolarmente. Include consulti medici 24/7, tariffe agevolate, consegna farmaci a casa, fino a 2500€ per la copertura di spese di assistenza domiciliare e molte altre prestazioni, valide anche all’estero. Tutto a meno di 7€ al mese!

Protezione Salute

Check up gratuito, rimborso delle spese per visite e interventi in un network di strutture convenzionate, assistenza medica 24/7 e tanto altro ancora. Scegli una polizza completa e altamente personalizzabile per proteggere te e i tuoi cari.

Protezione Su Misura

Sei un lavoratore autonomo, dipendente, una casalinga o un pensionato? Puoi proteggere il tuo tenore di vita con un’assicurazione che ti tuteli in caso di infortunio, malattia e perdita d’impiego. Scegli il tuo profilo e scopri una proposta su misura per te.