logo_post_protetto
logo_laterale

Assicurazione sanitaria: tutti i motivi per farla

Assicurazione sanitaria: tutti i motivi per farla

Stando al Censis, nel 2015, oltre 7 milioni di italiani, dovendo risolvere un problema di salute, hanno optato per pagare di tasca propria presso una struttura privata. I motivi di questa scelta sono diversi: tempi di attesa molto più brevi rispetto al pubblico, differenza di prezzo sempre minore rispetto al ticket, migliore accessibilità, assistenza più capillare e, ultimo ma non ultimo, fiducia in calo nei confronti del Servizio Sanitario Nazionale. Non sorprende quindi che, in questo contesto, sempre più italiani scelgano di sottoscrivere una polizza sanitaria per tutelare se stessi e i propri cari in caso di malattia o infortunio.

Ma andiamo con ordine. L’assicurazione sanitaria è la polizza ideale per tutelare noi stessi ed i nostri familiari, ecco perché sono in molti oggi ad usufruirne, scegliendo fra le diverse varianti possibili. Un’assicurazione malattia permette di ottenere rimborsi totali o parziali sui costi di:

 

  • visite mediche
  • esami ed accertamenti diagnostici
  • prestazioni sanitarie ospedaliere ed extra-ospedaliere
  • visite specialistiche presso strutture private
  • eventuali terapie di cura.

Rimborsi

Variano a seconda della polizza stipulata e delle condizioni previste, ma la possibilità di ottenere mediante il pagamento annuo del premio rimborsi, anche parziali, rimane un grosso vantaggio per sé stessi e non solo; spesso infatti le assicurazioni coprono le spese mediche per l’intero nucleo familiare. Questo permette di usufruire dei rimborsi per costi di visite o prestazioni mediche anche se ad usufruirne sono i famigliari dell’intestatario dell’assicurazione salute, senza dover quindi stipulare più polizze separate.

 

Check-up

In alcune assicurazioni sanitarie sono poi compresi diversi esami per la prevenzione di malattie, può quindi venire offerta la possibilità di effettuare controlli di prevenzione con regolarità a costi nulli o bassi, dal semplice esame del sangue annuo ad un check-up più completo con periodicità stabilita in base all’età ed al sesso dell’assicurato.

 

Figli minori

Fra le varie possibilità per le famiglie dove sono presenti bambini e giovani, le assicurazioni sulla salute possono offrire particolari vantaggi per la cura dei denti ai minori di 18 anni, in primis per trattamenti con apparecchi dentali.

 

Piani sanitari

I diversi piani sanitari offerti dalle assicurazioni sanitarie offrono quindi polizze base individuali o familiari che partono dal classico rimborso per spese mediche, che può coprire anche un eventuale ricovero.

 

Tranquillità maggiore

Sottoscrivere un’assicurazione malattia permette di “stare più tranquilli” nella sfortunata eventualità di dover ricorrere ad interventi chirurgici e degenze ospedaliere, ad esempio in seguito ad incidenti; nel termine dei massimali previsti dalla polizza scelta, le spese quali anestesia, oneri chirurgici e sala operatoria, sono solitamente coperti dall’assicurazione base. Scendendo nel particolare possiamo trovare un’assicurazione sanitaria dedicata a specifici interventi chirurgici, oppure si può anche optare per una polizza a indennità giornaliera che offre una somma per ogni giorno di malattia.

 

Nell’atto di assicurarsi con una polizza malattia vengono richieste al contraente notizie sul suo stato di salute, attraverso la compilazione di un questionario sanitario che alla fine fa interamente parte del contratto di polizza. Il questionario deve essere compilato con precisione e accuratezza per ottenere l’accettazione della compagnia assicurativa che, se sono presenti omissioni o pochi chiarimenti imputabili a voler nascondere problemi di salute, può rifiutare ancor prima la richiesta di assicurazione.

 

In particolare è usualmente presente subito dopo la sottoscrizione con firma di un’assicurazione salute, un periodo definito di “carenza”, che viene preteso dalle compagnie assicurative per cautelarsi; una persona potrebbe dichiararsi non malata pur sapendolo e impegnarsi a sottoscrivere una polizza subito prima di farsi ricoverare. Un particolare da segnalare è che naturalmente più anni si hanno più è probabile avere problemi di salute e per questo i premi per l’assicurazione sanitaria di un anziano hanno un costo maggiore;  si possono trovare addirittura compagnie che non offrono assicurazioni al di sopra dei 70 anni.

 

Sempre in merito alle esclusioni nella polizza, in genere, non sono contemplate le spese per malattie da alcolismo e tossicodipendenza oltre ad interventi specifici quali quelli di chirurgia estetica. Sempre di più sono oggi le compagnie che offrono all’assicurato un elenco di case di cura convenzionate a cui rivolgersi per effettuare le sue cure non dovendo in questo caso neanche anticipare la spesa della prestazione, di cui si farà carico direttamente l’assicurazione. Nel caso invece si opti per ottenere prestazioni presso case di cura non convenzionate, si dovrà anticipare la spesa e presentare poi la relativa fattura alla compagnia assicurativa per ottenere il rimborso. Questo procedimento vale anche per altre visite specialistiche effettuate presso cliniche scelte personalmente, il cui costo verrà rimborsato solo presentando la fattura di spesa ed eventuali documenti di richiesta. Esiste anche il caso particolare di case di cura convenzionata e equipe medica non convenzionata. In questo caso il convenzionato prevede il pagamento diretto e il non convenzionato quello indiretto.

 

Un altro caso è quello dell’assicurazione sanitaria viaggi da attivare prima di partire, magari per l’estero, optando quindi per una polizza che copre le spese in caso di malattia o infortunio sul posto, oltre che fornire un aiuto per eventuali trasporti sanitari, necessità di un rientro urgente anche per improvviso lutto familiare o ulteriori incidenti di viaggio; anche in questo caso le polizze offerte oggi sul mercato sono diverse e spesso l’età di copertura del contraente ha massimi più elevati rispetto alla normale assicurazione salute.

 

Ricapitolando

Un’assicurazione privata è un valido alleato da affiancare al Servizio Sanitario Nazionale per avere cure più rapide ed efficaci in caso di necessità ma è anche un investimento sulla prevenzione dato che molte polizze prevedono check-up periodici convenzionati. I vantaggi che si possono ottenere con una polizza sanitaria sono:

 

  • Annullamento delle liste di attesa del SSN
  • Rimborso delle spese non coperte dal SSN
  • Possibilità di scegliere la struttura presso cui fare esami e/o ricevere cure
  • Rimborsi per l’acquisto di medicinali e sussidi sanitari (stampelle, sedia a rotelle, tutori)
  • Rimborsi sulle spese extra (fisioterapia, controlli post guarigione ecc.)
  • Nessuna spesa da anticipare quando ci si rivolge alle strutture convenzionate con la propria compagnia
  • Check-up periodici a seconda delle età e dello stato di salute
  • Copertura per la famiglia
  • Diaria per ogni giorno di degenza ospedaliera
  • Capitale a disposizione al momento di una diagnosi grave

 

Scritto da:Newsroom

La newsroom di AXA Italia è una vera e propria startup interna gestita da collaboratori e da giornalisti professionisti.