logo_post_protetto
logo_laterale

10 esercizi per rimanere fit anche in ufficio

10 esercizi per rimanere fit anche in ufficio

Settembre è il mese dei buoni propositi: le palestre hanno un incremento di iscrizioni e i parchi cittadini vengono presi d’assalto da aspiranti runners che arrancano dopo i primi 100 metri. Purtroppo, nonostante sia ormai risaputo che fare 30 minuti di attività fisica al giorno allunga la vita, con l’aumentare dei ritmi lavorativi diminuisce la voglia e il tempo di fare sport.  Come fare quindi per tornare in forma nonostante lo stress da rientro e l’impossibilità di timbrare il cartellino a orari decenti? Basta adottare alcuni piccoli trucchi per rendere la vita da ufficio meno sedentaria! Ecco a voi la lista dei magnifici 7 trucchi per avere un corpo tonico nonostante le troppe ore passate in ufficio!

Muoviti!

Bisognerebbe passare meno tempo seduti e di più in movimento. Ecco perché la prima regola della ginnastica in ufficio è alzarsi dalla scrivania ogni trenta minuti per sgranchirsi le gambe.  In questo modo eviterete la comparsa di dolori lombari causati da una cattiva postura. Approfittatene per andare in bagno, per fare una fotocopia, per prendere il caffè alla macchinetta o, ancora meglio, una bottiglietta d’acqua. Inoltre, evitate di usare l’ascensore e preferite le scale, soprattutto se dovete fare solo qualche piano: ci metterete meno tempo e consumerete di più! Se proprio non potete spostarvi dalla scrivania niente panico: in questi casi, una buona alternativa è telefonare in piedi invece che seduti, in questo modo riuscirete lo stesso a cambiare posizione e rompere la monotonia.

Allungati!

Senza arrivare a stendere il tappetino da pilates tra le scrivanie, è possibile fare stretching anche in ufficio senza dare troppo nell’occhio. Iniziate dalle dita che, soprattutto se passate molto tempo al computer, hanno bisogno di essere distese per evitare tendiniti! Basta appoggiare l’avambraccio sulla scrivania e tirare verso l’alto una a una le dita aiutandosi con l’altra mano. Un’alternativa può essere una pallina antistress da stringere e lasciare andare di scatto mentre leggiamo un documento o siamo al telefono con un cliente particolarmente prolisso.

Girati!

Un altro esercizio che potete fare senza dare troppo nell’occhio sono le rotazioni della testa. L’importante è tenere sempre le spalle ferme ben appoggiate allo schienale della scrivania e poi si inizia ruotando la testa a sinistra e a destra, per 5 o 6 volte come fate quando dite di no. Quindi continuate portando il capo in avanti indietro, sempre per 5 o 6 volte come fate quando dite di sì. I più temerari possono continuare chinando la testa di lato, prima a sinistra e poi a destra e infine concludere con rotazioni complete del capo in senso orario e antiorario… magari da fare lontano da sguardi indiscreti!

Agitati!

La nuova frontiera del fitness da ufficio ha un nome: fidgeting. Questo termine, che significa letteralmente “agitarsi” indica tutte quelle azioni che facciamo quando siamo nervosi come per esempio tamburellare le dita e muovere le gambe mentre si sta seduti. Bene, sappiate che queste abitudini che fino a oggi venivano definite tic nervosi, oggi vengono considerate dei veri e propri movimenti di micro fitness, in grado di far bruciare una limitata quantità di calorie.

Trattieniti!

È risaputo: si possono ottenere grandi risultati anche senza far alcun tipo di movimento grazie alla contrazione muscolare. si possono ottenere grandi risultati. In realtà il movimento c’è ma non si vede: con la contrazione i muscoli sono costretti a lavorare contro una resistenza che impedisce il movimento e provoca una forte tensione. Ecco una serie di esercizi che si possono fare, comodamente seduti alla scrivania per tonificare tutto il corpo:

  • contraete i glutei per 15/20 volte;
  • mettete i piedi dietro la gamba della sedia, tenete la schiena dritta e spingete le gambe in avanti per 20 secondi e rilassate;
  • infilate le mani con i pugni chiusi tra le ginocchia, cercate di chiudere le ginocchia e con le mani opponetevi alla spinta. Mantenete la posizione per 20 secondi e rilassate;
  • sollevate le gambe di circa 20 centimetri da terra e mantenete la tensione per 15 secondi;
  • mettete le mani sotto la scrivania tenendo il gomito piegato a novanta gradi e spingete verso l’alto mantenendo la pressione per 15 secondi.

Organizzati!

Dovete ingannare il nostro corpo e creare tutte le occasioni per fare movimento anche intorno alla vostra scrivania. Ecco perché è importante non avere sempre tutto a portata di mano. Iniziate dal cestino della spazzatura: se viene posizionato un po’ più lontano del solito sarete costretti ad alzarvi per gettare i rifiuti! E attenzione: se nel vostro ufficio sono presenti i bidoni per la raccolta differenziata, non buttate la bottiglia di plastica vuota o la mail stampata per sbaglio nel solito cestino vicino alla scrivania ma alzatevi e differenziate. In questo modo avrete già rispettato il punto 1 di questa lista!

Idratati!

Infine un trucchetto! Ce chi dice che bisogna bere almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno! In questo post vi diamo un motivo in più: bere molto non solo vi idrata a sufficienza, ma vi fa anche fare più movimento perché avrete bisogno più spesso di alzarvi per andare alla toilette e consumerete molte più calorie.

 

 

Scritto da:Newsroom

La newsroom di AXA Italia è una vera e propria startup interna gestita da collaboratori e da giornalisti professionisti.